HOME

INDIETRO

Le case di San Secondo

Via Vitali Mazza

sottotenente dei bersaglieri caduto sul Pal Piccolo nel 1916

N.3  Edificio che fu la residenza della famiglia Dondi Giovanni (mediatore) e Ceci Maria (sarta, la Maria ad PramzÓn) genitori di Dondi Mario. Usato successivamente dal veterinario Dott. Maurizio Dondi.

 

N.7

All'inizio del secolo fu usato come magazzino di formaggi da un certo Aimi. Poi sino agni anni '60 ospit˛ mil mulino Pavesi Luigino(Gigen), specializzato nella lavorazione del mais. Dopo la ristrutturazione degli anni '70 vi aprý un negozio di tessuti e biancheria la "Tencati Giacomo & C. snc"; trasferitosi i locali sono utilizzati per la vendita di frutta e verdura.

 

 N.13-15

Edifici in cui abitarono il sarto Ceci Maurizio(che svolgeva l'attivitÓ in uno dei fabbricati) , la moglie Angela Bocchia (ostetrica) e Bocchia Valentino (Didon, noto calciatore nella locale squadra, ex impiegato di banca)

 

N.17

Edificio degli anni '50, costruito dalla famiglia del commerciante di oli alimentari, Maghenzani Franco e    coi fgli Gabriella e Giuliano.  Franco Ŕ presidente dell' Ass. Cassapanca e promotore assiemealla figlia Gabriella di tante iniziative per il paese.

 

 

N.21-27

In una di esse vi abit˛ ed aveva lo studio medico, negli anni '50, il dott. Vittorio Rodelli (1914-1958;nel 1946 primo sindaco del paese dopo la liberazione) con la moglie Cantadori Rina ed i figli Paolo Maria, Rossella e Stefania

Dr.Vittorio Rodelli

 

 N.4

Ingresso nuovo dell'ospedale, attualmente e riutilizzato anche l'ingresso vecchio nel porticato dell'ala antica prospicente il giardino di piazza Martiri della libertÓ.

 

INDIETRO