Famiglie

sansecondine

HOME

AMICI

A-L

M-Z

Prevalente nel Lazio e nelle Marche, con nuclei nella Lombardia ed Emilia-Romagna, deriverebbe dal nome gratulatorio medioevale Amicus oppure dal germanico Amicho (fermo, costante, perseverante). Visse un  San Amico in Abruzzo, che morì nel 1045. In un atto  del Comune di Parma del 1270 compare come testimone un Accatus de Amicis. Sempre a Parma erano iscritti alla matricola notarile del XIII sec.  Doninus e  Jacopinus de Amicis. Una famiglia De Amicis è attestata  nella Cronaca di Fra Salimbene. Aldigero Amici è iscritto negli Statuti di Parma del 1347. Attestato nell’estimo del sale di Parma del 1415 a Vairo e Noceto ed ancora a Noceto nell’estimo del 1461. Figura nei registri di battesimo di Parma dal 1490.

 

Archivio Parrocchiale di S.Secondo

Presente nei registri dei battesimi dal 1754.