Famiglie

sansecondine

HOME

CANALI

A-L

M- Z

Cognome  prevalente in Lombardia, Emilia Romagna, Lazio. Formatosi dal toponimo Canale, citato  da Fra Salimbene nella sua cronaca riferendosi alla imperiale condanna a morte di Gerardo dal Canale avvenuta nel 1247 per non aver abbattuto la torre del suo palazzo. Nel 1263  notaio a Parma Albertino de Canali, in un atto del 1317 e citato Andriolus de Canali massarius gabelle del comune di Parma. Attestato nell'estimo del sale di Parma del 1415 come : de Canali a Scurano, Chanalus ad Eia, de Chanale a Miano, de Chanalis e de Chanalis alias de Manechiis a Cogruzzo (RE) e Chanalis a Torrile. Nell'estimo del sale del 1461 lo troviamo a: Cogruzzo, Guardasone, Gazzano, Quingento, Chiozzola, Castione Baratti, Graiana, Arzenoldo (Roccabianca), Albareto, Grugno, Berceto, Bianconese, Mezzani, Rivarol di Torrile, Viarolo e Vicomero. Da un documento del 1415 si desume che Ugolino Canali possiede terreni a Soragna. Compare nei registri del battistero di Parma dal 1459, Gaspare e Pietro de Canalis sono notai nel XV sec., Bernardo de Canalis possiede case confinanti col Palazzo vecchio a Zibello.

(Roberta Roberti - Guida alle origini dei cognomi parmigiani - ed. PPS 1998)