di nascita,  d'adozione o per caso

HOME

A  B  C  D  e  F  G  h  i L  M  N  O  P  q  R  S  V  Z

LALATTA PANFILO
Parma XVI secolo
Dottore in leggi, fu Prevosto di San Secondo.
   FONTI E BIBL.: R.Pico, Appendice, 1642, 39.

 

LONGARI ERNANI 
S. Secondo Parmense, 5 mar. 1928 /   10 aprile 2001
Ha studiato oboe al Conservatorio di musica di Parma con Mario Bocchia , diplomandosi nel 1950. Ha lavorato in diversi teatri italiani (Parma, Reggio Emilia, Genova, Torino, Treviso, Brescia, Modena, Bologna, Cosenza) e ha partecipato a stagioni liriche e sinfoniche all'estero (Egitto, Sud Africa, Olanda, Danimarca, Libia, Libano, Svizzera, Lussemburgo). Dal 1960 ha occupato sino al pensionamento per età il posto di I oboe presso l'Orchestra Sinfonica di San Remo e ha insegnato nella Scuola di musica `Ottorino Respighi' di quella città.

Dizionario musicisti del ducato di Parmae Piacenza

 

 

LONGARI GIORGIO 

Secondo Parmense, 19 apr. 1932 - vivente
Fratello di Ernani, ha studiato violoncello al Conservatorio di musica di Parma con la Buranello , diplomandosi nel giu. 1955. Subito dopo il diploma è partito per il Sud Africa, dove ha suonato a Johannesburg, Durban, e Città del Capo. Nel 1956 è stato assunto per concorso dall'Orchestra dell'Aidem di Firenze, e pochi mesi dopo dal Teatro Carlo Felice di Genova. Sempre per concorso nel lug. 1959 è stato scritturato dal Collegium Musicum di Lugano, con cui ha effettuato una tournée di più di 100 concerti in tutta l'America. Nel 1962, sempre per concorso, è entrato nell'Orchestra Sinfonica di Radio Tele Lussemburgo , con la quale ha partecipato ai Festival internazionali di Parigi, Francoforte, Vienna, Bruxelles. Dal 1974 fa parte anche del Trio Ad artem e del Quintetto Collegium Musicum de Luxembourg. Dal 1974 è anche docente al Conservatorio del Lussemburgo e diversi suoi allievi hanno fatto parte dell'Orchestra Giovanile Europea.

Dizionario musicisti del ducato di Parmae Piacenza

 

 LONGARI ENRICO
S. Secondo Parmense, 14 set. 1941 - vivente
Fratello dei suddetti, ha studiato corno al Conservatorio di musica di Parma con Argeo Lusardi  e si è diplomato nel lug. 1963. Ancora studente, nel 1961, ha fatto parte della Camerata di Cremona, diretta da Gerelli nelle tournées in Grecia, Libano e al Festival internazionale di Baalbeck. Nel 1965 è entrato come I corno nell'orchestra da camera S. Pietro a Maiella di Napoli di Renato Ruotolo , con la quale è stato tra l'altro nell'America del Nord, in Francia, Svizzera, Belgio, Lussemburgo. L'anno seguente, come I corno dell'orchestra del Teatro Regio di Parma, ha partecipato alla tournée in Canada. Nel set. 1967 ha vinto il concorso quale II corno dell'orchestra del Teatro alla Scala e ha fatto parte della Filarmonica del Teatro. Nel 1972 ha iniziato a insegnare corno al Conservatorio di Mantova, poi si è trasferito a quello di Parma. All'inizio degli anni 90 si è collocato in pensione.

Dizionario musicisti del ducato di Parmae Piacenza